Tycoon Distribution

Tycoon Distribution è una distribuzione indipendente, spin-off del circolo The Last Tycoon, associazione di cultura cinematografica che opera a Padova da quasi vent’anni curando la programmazione d’essai del cinema Lux e pubblicando la rivista web MCmagazine.

In tale ambito, frequentando festival e rassegne internazionali, è nata l’idea la di promuovere la circuitazione di film di qualità  che altrimenti non troverebbero la loro occasione nelle sale italiane. 

Il nostro team

EZIOLEONI
film-catcher
GIOVANNI MARTINI
film-hunter
GIACOMO FERIGIONI
film-blower
PIETROLIBERATI
screen-manager

Il circolo

È dal dicembre del 1997 che il circolo è attivo a Padova. Tutto è partito con la decisione di prendersi in carico la sala del Torresino (Padova, centro città – 150 posti) e con la necessità di creare un circolo culturale e di trovargli un nome. Non ci furono dubbi: The Last Tycoon. Il nome era evocativo, il riferimento storico-culturale altrettanto (gli anni Trenta del cinema, la figura di Monroe Stahr alias Irving Thalberg), e poi c’era la mitica scena del nichelino, che racchiude l’essenza del cinema, della sua fascinazione sul pubblico. Fu al Torresino che, a sostegno delle seconde visoni d’essai nei tre giorni del weekend, trovò nuova linfa la rassegna del cinemainvisibile che, partita da anni prima al Cinema Lux, era entrata in crisi di presenze e di bilancio. Quando la crisi della sala di Santa Croce si fece più generale, il circolo prese sotto la sua ala anche il Lux e la nuova esperienza su due fronti sembrò dare buoni frutti (avere due sale sotto la stessa tessera sociale fu un incentivo per il pubblico, si arrivò a oltre 9000 soci!) finché non fu il Torresino a diventare zavorra di bilancio così che, causa anche varie problematiche della proprietà, la sala fu abbandonata e l’attività del circolo si concentrò sulla peculiarità d’essai del Lux e sulla confortante risposta del pubblico alla proposta estiva del cinema all’aperto (cinélite, nato nel cortile del Torresino e trasferito poi nel Giardino dell’istituto Barbarigo).
La sala di Santa Croce è così diventata il cardine della programmazione d’essai padovana dove al cinemainvisibile (riconfigurato su retrospettive d’autore) si è affiancata la rassegna di “recuperi” Second Life… Così nel tempo la presenza del circolo Tycoon sul territorio ha acquistato sempre più credibilità anche grazie ad un servizio di mailing list che tiene aggiornati soci ed appassionati (oltre 10.000 indirizzi mail!) sulle attività settimanali e a the MOVIEconnection, un sito web ricco di informazioni e approfondimenti culturali, affiancato dal periodico Mcmagazine. Dal 2009 il Comune ha poi concesso una sede proprio nel centro di Padova dove il circolo opera per la progettazione dell’attività e dove i soci possono accedere ad un’ampia biblioteca/videoteca. In sede si sono tenuti negli anni anche corsi per computer ed un riuscitissimo corso sul noir e con il dicembre 2012 si è dato il via alle cinecene